Il National Sea Life Centre

Il National Sea Life Centre Birmingham diventa un rifugio per l'adozione di creature abbandonate

Nel corso dell'ultimo mese, il National Sea Life Centre di Birmingham ha visto un numero senza precedenti di vita marina di essere portato alla sua porta dai proprietari che non sono più in grado di prendersi cura di loro.

Dai cavallucci alle Mudskippers e Catfish al Lionfish, il centro è stato inondato di richieste di spostamento di creature marine che sono cresciuti troppo grandi per i loro carri armati nazionali, o sono diventate molto difficili da curare.

James Robson, Curatore presso il National Sea Life Centre di Birmingham, spiega:

Nel corso dell'ultimo mese abbiamo avuto un afflusso di richieste di presa in vari pesci e vita marina e, per fortuna, abbiamo avuto lo spazio e l'esperienza necessaria per accoglierli. Ma ora siamo molto pieno di nuovo e siamo preoccupati che se qualsiasi numero maggiore di casi si rivolgono a noi potremmo non essere in grado di aiutare.
Abbiamo avuto tre Cavallucci marini donati al nostro programma di allevamento da un proprietario il cui serbatoio era troppo piccola per loro, e tre Mudskippers che avevano iniziato a combattere tra di loro, in modo che il proprietario si sentiva di aver bisogno di un ambiente più ampio in cui crescere ed essere felici .
Abbiamo anche ricevuto Catfish e leone che, come i bambini, sono estremamente piccolo e carino, ma crescono rapidamente in grandi adulti e le cisterne domestiche proprio non li possono ospitare. Questi proprietari sono stati tutti molto sensibile portandoli a noi invece di trascurare e apprezziamo questo approccio, ma siamo ora completo!

Quando un animale viene in centro prima, si sono messi in quarantena per un mese per assicurarsi che siano in buona salute, mangiare bene e in buone condizioni. Se lo spazio al centro, un nuovo serbatoio o contenitore viene quindi preparato, o in alternativa, un accordo è fatto con un altro centro, che ha un involucro adatto che assicura anche forti genetica allevamento attraverso la rete vita di mare.

James continua:

Creature marine vivono in un ambiente adatto a loro. Per cercare di tenerli come animali domestici a casa non è consigliabile ed è un mito che i pesci potranno solo crescere grande come il serbatoio sono in. Molti proprietari di animali domestici presto scoprire che non sono in grado di prendersi cura di loro in quanto troppo grande per i loro carri armati e hanno si trovano in una situazione in cui hanno disperatamente bisogno di rialloggiarli.
E 'una fortuna che siamo stati in grado di rialloggiare e riabilitare alcune di queste creature abbandonate, ma l'aumento dei numeri ha portato nel centro che lotta per lo spazio. Invitiamo il pubblico a riflettere molto attentamente e prendere il tempo per conoscere queste creature del mare prima di decidere di acquistare uno. Ma abbiamo anche sollecitiamo i dettaglianti a vendere in modo responsabile, e garantire i futuri proprietari sono pienamente consapevoli della dimensione potenziale adulta del pesce che acquistano.

James e il team di supporto The Big Fish Campaign, che mira a sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema dei pesci d'acquario che crescono più grande della maggior parte degli acquari di casa in grado di ospitare, e promuovere l'acquisto responsabile e la vendita di queste specie più grandi. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.bigfishcampaign.org .

Il National Sea Life Centre Birmingham trasporta i visitatori in un mondo sottomarino fantastico, dove si arriva a vedere incredibile vita di mare di tutto il pianeta, dalla costa della Gran Bretagna e il freddo antartico, alle acque tropicali dei Caraibi.

Il National Sea Life Centre di Birmingham ha una casa acquario di oltre 2.000 creature, come squali, così come un gigante salvato Green Sea Turtle, lontre, meduse, piranha, polpi e raggi.

Per ulteriori informazioni o per prenotare in anticipo i biglietti online prima della visita vai al www.SEALIFE.co.uk/birmingham/ . Prezzi ridotti sono disponibili per i biglietti prenotati in anticipo. Per notizie regolari aggiornamenti e concorsi, il National Sea Life Centre Birmingham è anche su Facebook https://www.facebook.com/sealifebirmingham e Twitter https://twitter.com/sealifebham . È inoltre possibile mantenere up-to-date con quello nuovo residente, Ginny Gentoo, ha da dire, seguendo la sua su twitter a https://twitter.com/ginnygentoo .

In "Centro per i media"